Adeguamento del bilancio pluriennale 2013-2014

La Giunta del 13 novembre ha approvato una delibera che prevede un adeguamento tecnico al bilancio pluriennale 2013-2014 del Comune di Bologna. Il provvedimento è necessario per rendere coerenti le previsioni contenute nei bilanci di questi due esercizi con le disposizioni del Governo che hanno comportato ulteriori rilevanti riduzioni dei fondi statali attribuiti ai Comuni nei prossimi esercizi.

Rispetto alla previsione del bilancio pluriennale deliberata nel giugno scorso, si tratta di circa 17 milioni di euro di tagli per il 2013 ed altrettanti per il 2014, che derivano dalle ulteriori decurtazioni statali apportate al fondo sperimentale di riequilibrio con il decreto sulla spending review e con il decreto 174/2012.

Le correzioni effettuate rendono coerenti le previsioni in essere con le disposizioni normative che riguardano i futuri esercizi. Ciò consentirà di operare in esercizio provvisorio su dimensioni finanziarie compatibili con l’avvenuta riduzione di risorse.

“L’adeguamento “tecnico” è avvenuto rivedendo al ribasso le previsioni di spesa per il 2013 e per il 2014 – spiega la vicesindaco Silvia Giannini – , ma è importante sottolineare che ciò non significa che le spese saranno effettivamente ridotte di questo ammontare. In primo luogo, siamo ancora impegnati nel confronto con il Governo perché certi provvedimenti penalizzanti per i Comuni vengano rivisti. Inoltre esistono ancora elementi di incertezza nel riparto dei nuovi sacrifici chiesti agli enti locali. Una volta definito più chiaramente il quadro delle previsioni definitive di entrata e di spesa, sarà la discussione in Giunta a definire le priorità, sia dal lato delle spese che da quello delle entrate. Questa delibera ha un carattere meramente tecnico e operativo, per poter gestire in sicurezza l’esercizio provvisorio, che contiamo comunque di limitare il più possibile”.

Lascia un commento

*I commenti postati sulle pagine del sito verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati. Verranno cancellati tutti i messaggi contenenti insulti, offese, discriminazioni di qualsiasi genere o contenuti non attinenti ai temi di questo sito.