Piano degli indicatori e dei risultati attesi di bilancio 2013-2015

La Giunta Comunale in data 16 luglio 2013 ha approvato il Piano degli indicatori e dei risultati attesi di bilancio 2013-2015, come previsto dalla “Sperimentazione della disciplina concernente i sistemi contabili e gli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro enti ed organismi, di cui all’articolo 36 del decreto legislativo 23 giugno 2011 n. 118”.

Il Piano degli indicatori e dei risultati attesi di bilancio si inserisce nel quadro dei documenti di pianificazione strategica ed operativa dell’ente e completa la definizione del Piano della Performance 2013.
Il Piano è costituito dall’insieme di 138 schede sintetiche relative ai servizi erogati dall’Ente e di 92 schede sintetiche relative ai progetti di carattere straordinario compilate con il pieno coinvolgimento dei responsabili politici e tecnici principali. Queste schede sono state aggregate sia in relazione alla nuova classificazione di Bilancio per missioni/programmi (vedi Allegato A), sia in relazione alle cinque linee programmatiche individuate dal Sindaco nel luglio 2011 (vedi Allegato B).

Nell’ambito del percorso di lavoro “Controllo strategico – Ciclo di gestione della performance”, il Comune di Bologna ha infatti classificato tutte le proprie attività evidenziando:
– tutti i servizi erogati con continuità dall’Amministrazione comunale, raggruppati in aree di intervento omogenee;
– tutti i progetti che vedono attualmente impegnato il Comune di Bologna, raggruppati in programmi di natura più ampia.

Tale classificazione permette di esaminare in modo dettagliato ed esaustivo tutte le attività di natura continuativa (servizi) o di carattere straordinario (progetti), con riferimento alle quali vengono allocate le risorse di personale, patrimoniali e finanziarie a disposizione dell’Amministrazione per raggiungere gli obiettivi di mandato individuati con riferimento a ciascuna missione/programma e alle cinque linee programmatiche.
Nel corso del mandato amministrativo, in relazione a questa classificazione verranno svolte tutte le attività di controllo strategico e di valutazione e misurazione del ciclo di gestione della performance, previste dalla legislazione vigente ed organicamente inserite nel generale processo di programmazione e controllo da tempo adottato dall’Amministrazione.

Lascia un commento

*I commenti postati sulle pagine del sito verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati. Verranno cancellati tutti i messaggi contenenti insulti, offese, discriminazioni di qualsiasi genere o contenuti non attinenti ai temi di questo sito.