Approvato il Bilancio 2014

Il Consiglio comunale ha approvato il Bilancio di previsione 2014, messo a punto in un quadro normativo in continua evoluzione e con la novità della sperimentazione di nuovi criteri contabili,  dopo un iter che ha visto un dibattito approfondito nel corso di 17 commissioni e 3 sedute consiliari.

Sono previsti 15.6 milioni di euro per il fondo anticrisi a favore dei soggetti colpiti dalla crisi, in cassa integrazione e mobilità, e a sostegno delle famiglie in difficoltà, che costituiscono un importante risultato per i cittadini bolognesi.

Gli investimenti previsti nel corso del 2014 rimarranno ai livelli degli anni precedenti: oltre 122 milioni di euro in campo educativo, 50 milioni per il socio assistenziale, 31 per la cultura e oltre 100 per il sostegno all’economia e al miglioramento della qualità della vita urbana (dati 2012, a breve il consuntivo 2013).

Soddisfatto il sindaco, Virginio Merola: “In una situazione difficile è stato approvato un bilancio che comporta investimenti sui nidi, contribuisce all’equità e conferma la lotta all’evasione fiscale, grazie alla quale si sono recuperati 75 milioni in tre anni. Nella manovra, poi ci sono i 15 milioni per il fondo anticrisi, e l’inserimento di 500.000 euro per aiutare le famiglie in difficoltà nell’affrontare le tasse sulla casa”.

Lascia un commento

*I commenti postati sulle pagine del sito verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati. Verranno cancellati tutti i messaggi contenenti insulti, offese, discriminazioni di qualsiasi genere o contenuti non attinenti ai temi di questo sito.