Archive 2016

Approvato il Bilancio 2017-2019

Pubblicato in: IL BLOG il Dic 22, 2016 | Commenta

Il Consiglio Comunale in data 22 dicembre 2016 ha approvato il Bilancio di previsione 2017-2019.

Documento Unico di Programmazione 2017-2019

Pubblicato in: IL BLOG il Nov 16, 2016 | Commenta

La Giunta in data 15 novembre 2016 ha approvato il “Documento Unico di Programmazione (DUP) 2017-2019″ per la sua trasmissione al Consiglio Comunale. Tutti i documenti relativi al DUP sono i seguenti: Documento Unico di Programmazione 2017-2019 I nuovi strumenti della pianificazione strategica e operativa – Guida alla lettura Sezione strategica Volume 1 – Come […]

Nuovo albero della Performance

Pubblicato in: IL BLOG il Nov 11, 2016 | Commenta

Nelle scorse settimane si è pervenuti alla definizione del nuovo albero della performance (servizi e progetti) relativo alle linee programmatiche 2016 – 2021 illustrate dal Sindaco al Consiglio Comunale il 19 e 26 settembre 2016. I nuovi catalogo servizi e catalogo progetti sono visibili alla pagina: http://www.comune.bologna.it/trasparenza/contenuti/161:26193

Bilancio di previsione 2017-2019

Pubblicato in: IL BLOG il Ott 14, 2016 | Commenta

Autonomia finanziaria al 95%, meno tasse, servizi garantiti e maggiori risorse per 2,7 milioni. Il Comune di Bologna è pronto per approvare il bilancio di previsione 2017-2019 entro il prossimo 31 dicembre, scongiurando il rischio di esercizio provvisorio e confermando di essere un’eccezione virtuosa nel Paese. In attesa dell’approvazione della legge di bilancio, dunque, la […]

Imposta Municipale Unica (IMU-TASI)

Pubblicato in: LE ENTRATE il Giu 23, 2016 | Commenta

Dal 2012 è stata introdotta l’Imposta Municipale Unica, un’imposta diretta che grava sul patrimonio immobiliare (abitazioni, immobili per attività economiche, altri immobili, terreni), che ha sostituito l’ICI (Imposta Comunale sugli immobili). A) Nel 2016 è previsto un gettito netto IMU di 128,8 milioni di euro Tale gettito viene definito netto perché sconta una riduzione di […]

Tassa rifiuti (TARI)

Pubblicato in: LE ENTRATE il Giu 23, 2016 | Commenta

Dal 1° gennaio 2014 è stata istituita la tassa sui rifiuti (TA.RI.) che sostituisce la tassa sui rifiuti e sui servizi (TA.R.E.S.). La tassa è dovuta da chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte adibiti a qualsiasi uso, suscettibili di produrre rifiuti urbani e assimilati, con vincolo di solidarietà tra i […]

Addizionale comunale all’IRPEF

Pubblicato in: LE ENTRATE il Giu 23, 2016 | Commenta

L’addizionale Irpef è un’imposta sul reddito che grava su tutti i contribuenti residenti nel Comune per i quali, nell’anno di riferimento, risulta dovuta l’Irpef. L’aliquota dell’addizionale comunale può essere stabilita dai Comuni da 0 fino a un massimo dello 0,8%. A causa della rilevante riduzione dei trasferimenti statali l’Amministrazione ha dovuto aumentare nel 2015 l’aliquota […]

Imposta di soggiorno

Pubblicato in: LE ENTRATE il Giu 23, 2016 | Commenta

Bologna ha circa 387.000 cittadini iscritti all’anagrafe comunale. Si calcola che ogni giorno siano presenti in città circa 500.000 persone. Nel 2015 hanno soggiornato a Bologna 1.160.322 turisti per un totale di 2.204.879 pernottamenti. Dal 1° settembre 2012 i turisti che pernottano presso strutture alberghiere e extra-alberghiere della città contribuiscono, attraverso l’imposta di soggiorno, al miglioramento della qualità […]

Proventi dai servizi educativi-scolastici

Pubblicato in: LE ENTRATE il Giu 23, 2016 | Commenta

Il Comune eroga i servizi in campo educativo applicando un regolamento tariffario che definisce la misura delle contribuzioni degli utenti, parametrate secondo i valori dell’indicatore sintetico di situazione economica equivalente (ISEE). La previsione di entrata per il 2016 per questi proventi è di 18,1 milioni di euro (di cui 11,9 milioni relativi alla refezione scolastica […]

Proventi dai servizi socio-assistenziali

Pubblicato in: LE ENTRATE il Giu 23, 2016 | Commenta

Anche per i servizi in campo socio-assistenziale, il Comune può prevedere diversi livelli di contribuzione a carico dei cittadini che fruiscono dei servizi. La previsione di entrata per il 2016 è di 1,6 milioni di euro pari allo 0,3% delle entrate correnti. Da luglio 2011 i proventi dei servizi per anziani (assistenza domiciliare e centri […]