Bilancio di previsione 2017-2019

Autonomia finanziaria al 95%, meno tasse, servizi garantiti e maggiori risorse per 2,7 milioni. Il Comune di Bologna è pronto per approvare il bilancio di previsione 2017-2019 entro il prossimo 31 dicembre, scongiurando il rischio di esercizio provvisorio e confermando di essere un’eccezione virtuosa nel Paese. In attesa dell’approvazione della legge di bilancio, dunque, la vita amministrativa della città non si fermerà, rimandando eventuali correzioni alla fase successiva al via libera della manovra nazionale, se ci saranno da recepire misure che interessano i Comuni.
Il bilancio di previsione, che ha un volume attorno ai 535 milioni di euro, non è virtuoso solo nel metodo ma anche nel merito: l’autonomia finanziaria infatti è quasi completa nonostante i tagli negli ultimi anni abbiano toccato quota 180 milioni; proseguirà l’azione di progressiva riduzione della pressione fiscale a parità di offerta dei servizi; calerà ancora la spesa per il personale; sono previste maggiori risorse per 2,7 milioni di euro per finanziare alcune priorità del mandato amministrativo 2016-2021.
Vai al comunicato stampa.

Segnalazioni stampa: Il Corriere di Bologna (14.10.2016)
La Repubblica Bologna (14.10.2016)
Il Resto del Carlino (14.10.2016)
Il Corriere di Bologna (13.10.2016)
La Repubblica Bologna (13.10.2016)
Il Resto del Carlino (13.10.2016)
Dire (13.10.2016)
Corriere Bologna online (13.10.2016)
La Repubblica Bologna online (13.10.2016)
Resto del Carlino online (13.10.2016)
Corriere Bologna online (12.10.2016)

Lascia un commento

*I commenti postati sulle pagine del sito verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati. Verranno cancellati tutti i messaggi contenenti insulti, offese, discriminazioni di qualsiasi genere o contenuti non attinenti ai temi di questo sito.